Facebook

A Perugia la Festa delle letterature in lingua spagnola

Si terrà a Perugia dal 4 al 6 aprile 2014 la prima edizione di Encuentro. Festa delle letterature in lingua spagnola, una manifestazione dedicata alle letterature di lingua spagnola in Italia, promossa dal Circolo dei Lettori di Perugia e dal Comune di Perugia in collaborazione con l’Associazione Banana Republic.

“E’ una festa della letteratura in lingua spagnola, proveniente da entrambi i lati dell’Atlantico”, spiega lo scrittore colombiano Santiago Gamboa, direttore artistico della manifestazione, “che mira a rafforzare l’amicizia della cultura e dei lettori italiani con l’immensa letteratura ispano-americana che ha dato all’Italia autori tanto amati come Gabriel García Márquez, Mario Vargas Llosa , Borges e Roberto Bolaño, e che continua oggi ad essere apprezzata con romanzieri più giovani come Javier Cercas, Almudena Grandes, Enrique Vila Matas, Jorge Volpi o Leonardo Padura Fuentes. Encuentro vuole esaltare la vocazione della letteratura di essere un ponte tra le culture, un punto di incontro per rendere più ricca la vita di ogni lettore”.

La manifestazione si svolgerà in due prestigiosi luoghi della città di Perugia - nella sede del Circolo dei Lettori presso il Centro di Cultura Contemporanea di Palazzo della Penna, e nella Sala dei Notari, all’interno del Palazzo dei Priori - e rientra nelle iniziative per la candidatura del capoluogo umbro a Capitale europea della cultura 2019.

Dice l’Assessore alla Cultura Andrea Cernicchi: “La vocazione internazionale di Perugia, città multiculturale da più di ottant’anni, nella quale si sono formate generazioni di studenti stranieri, hanno suonato centinaia di musicisti provenienti da ogni parte del mondo, hanno lavorato fotografi e artisti di altissimo livello, insegnato docenti di chiara fama, è ora confermata dal responso della Commissione che l’ha inserita nella ristretta rosa dei finalisti aspiranti al titolo di Capitale Europea della Cultura 2019. Forte di questa designazione, la città sta lavorando per il raggiungimento di questo obiettivo. La manifestazione Encuentro costituisce, anche in prospettiva, un pilastro importante di questa architettura culturale destinata a disegnare il volto nuovo della Perugia del XXI secolo.”

Encuentro ospiterà autori rappresentativi della letteratura ispano-americana - Luis Sépulveda, Daniel Mordzinski, Paco Ignacio Taibo II, Leonardo Padura Fuentes, Bruno Arpaia, Santiago Gamboa e ancora Fernando Iwasaki, Marcos Giralt Torrente, Guadalupe Nettel, Antonio Soler - per raccontare il loro lavoro e il loro rapporto con la letteratura italiana. Nelle giornate del festival i lettori incontreranno scrittori affermati come Luis Sepúlveda e Paco Ignacio Taibo II e voci nuove come lo spagnolo Marcos Giralt Torrente o il peruviano-giapponese Fernando Iwasaki, tutti tradotti e pubblicati in Italia. “Riscrivere la storia” sarà il tema dell’incontro inaugurale che, venerdì 4 aprile alle ore 18,00, vedrà confrontarsi Paco Taibo II e Leonardo Padura Fuentes coordinati da Santiago Gamboa. Tra gli altri appuntamenti, venerdì 4 alle ore 21,00 “I viaggi nella letteratura” con Luis Sepulveda e il fotografo Daniel Mordzinski moderati da Bruno Arpaia, mentre sabato 5 aprile alle ore 17,00 sul tema “L’intellettuale e la politica” si alterneranno Paco Ignacio Taibo II, Bruno Arpaia, Leonardo Padura Fuentes e Fernando Iwasaki. La discussione attorno a “L’umore e l’amore” coinvolgerà, nell’ultima giornata del festival, domenica 6 alle ore 17,30, Santiago Gamboa e Ferando Iwasaky e Antonio Soler coordinati da Vittoria Martinetto. “Generazioni letterarie” si confronteranno (Paco Taibo II, Guadalupe Nettel, Padura Fuentes) nell’ultimo appuntamento in programma che chiuderà alle ore 18,30 il festival perugino. Ogni sera poi, presso il Palazzo della Penna, ci saranno cene a tema, concerti e spettacoli.

Il Circolo dei Lettori di Perugia, ideatore e promotore dell’iniziativa è un progetto del Comune di Perugia per sostenere la lettura. Ispirato al Circolo dei Lettori di Torino e aperto a tutti i cittadini per la crescita civile e culturale della città, ha ospitato tra gli altri Daniel Pennac, Erri De Luca, Marc Augé, Milo Manara, Francesco Guccini, Giancarlo De Cataldo, Alicia Gimenez-Bartlett, Bjorn Larsson, Jeffery Deaver, Santiago Gamboa, Marcello Fois, Marco Malvaldi, Alessandro Perissinotto, Antonio Pennacchi.